Comune di Casalecchio di Reno

Casalecchio delle Culture

PERCHÉ

Una forte progettualità

Il principale motivo della nascita dell’Istituzione Casalecchio delle Culture risiede nel dare forma all’idea-guida del Sistema Culturale casalecchiese, che tramite l’Istituzione mira a conferire solidità, continuità e sviluppo all’offerta culturale su un territorio compreso tra provincia e città metropolitana.

Un'Istituzione "priva di rilevanza economica"

La scelta dell’Istituzione nasce prima di tutto dalla scelta politica che i servizi culturali non sono, per il Comune di Casalecchio di Reno, fonte di redditività, né in via teorica né in via pratica. Ciò non significa che l’Istituzione non debba misurarsi con le forme in cui si sostanzia l’economia della cultura, ma piuttosto che i suoi obiettivi culturali e gestionali non hanno rilevanza economica.

Un governo pubblico per la cultura

Perché allora un’Istituzione invece che un’azienda speciale? Perché l’assenza di personalità giuridica dell’Istituzione è una garanzia che la titolarità prima e ultima nella definizione delle politiche culturali rimanga in capo all’ente locale e ai suoi organi, nel momento stesso in cui si riconosce nella cultura una parte essenziale di quelle politiche del welfare in cui è fondamentale che il pubblico eserciti compiutamente le sue prerogative di governo e di rappresentanza nei confronti di una comunità.


2006 – La nascita

L'Istituzione Casalecchio delle Culture prende avvio l'1 settembre 2006 come strumento di gestione e sviluppo del sistema culturale di Casalecchio di Reno, formato da importanti contenitori come Casa della Conoscenza, Biblioteca comunale “Cesare Pavese”, Il Punto Spazio Espositivo, il Teatro Comunale dal 2012 denominato "Pubblico" e il Centro Giovanile Blogos. Uno strumento agile, competente, aperto, governato da un Consiglio di Amministrazione nominato dal Sindaco e che riceve dal Consiglio Comunale gli indirizzi per la propria azione, con Paola Parenti come Presidente e Giancarla Codrignani e Silvia Evangelisti come Consigliere.
Uno strumento gestito da una direzione e da uno staff tecnico che traduce in operatività scelte e programmi con autonomi strumenti economici ed organizzativi, garantendo la partecipazione dei cittadini, la semplificazione nella gestione, l’introduzione di stili manageriali e il miglioramento della qualità dell’offerta culturale.
La dichiarazione di presentazione del Sindaco Simone Gamberini
La dichiarazione di presentazione della Presidente Paola Parenti
Il Direttore dell’Istituzione Casalecchio delle Culture è Davide Montanari.


2010 – Il consolidamento e l'espansione

 

Le elezioni amministrative del 2009 hanno chiuso la stagione sperimentale dell'Istituzione Casalecchio delle Culture e aperto la fase di consolidamento e sviluppo di questo strumento organizzativo, includendo un nuovo Regolamento dell'Istituzione approvato nell'ottobre 2009 dal Consiglio Comunale.
Nel gennaio 2010, l'Amministrazione Comunale ha deliberato l'estensione delle competenze dell'Istituzione: il sistema delle Case include ora la Casa per la Pace "La Filanda" e la Casa della Solidarietà "A. Dubcek" (mentre ne esce Il Punto Spazio Espositivo, restituito all'Amministrazione nel 2009), sono state rafforzate le funzioni di servizio al Comune includendo le cerimonie civili, i gemellaggi istituzionali e la promozione di associazionismo e volontariato.
Per fare fronte alle nuove competenze, il Consiglio di Amministrazione dell'Istituzione Casalecchio delle Culture è stato ampliato da 3 a 5 membri. I nuovi membri del Consiglio d’Amministrazione sono:
- Paola Parenti
, Presidente;
- Giancarla Codrignani, Silvia Evangelisti, Alberto Alberani e Raffaella Iacaruso, Consiglieri d'Amministrazione.
Davide Montanari viene confermato nel ruolo di Direttore dell’Istituzione.

Nel giugno 2011, a seguito delle dimissioni dal CdA di Silvia Evangelisti, il Sindaco nomina Consigliere d'Amministrazione Mauro Alboresi.
Il Consiglio di Amministrazione in carica oggi è dunque composto da:
- Paola Parenti, Presidente;
- Alberto Alberani, Mauro Alboresi, Giancarla Codrignani e Raffaella Iacaruso, Consiglieri d'Amministrazione


2014 – L'innovazione

Con le elezioni amministrative del 2014 si apre una nuova fase per l'Istituzione Casalecchio delle Culture, per la quale, come indicato nelle linee di mandato 2014-2019 dell'Amministrazione Comunale, "la strada dell'innovazione è obbligata". Un sistema culturale che nel periodo 2004-2014 si è venuto costruendo e affermando, e ha dato buona prova di sé, si trova di fronte a una nuova fase politica e istituzionale, tra le necessità della sostenibilità economica  e i nuovi scenari istituzionali legati a Città Metropolitana e Unione dei Comuni. Alla continuità dell'offerta culturale si impone così di associare la riflessione, lo studio e la proposta di soluzioni gestionali per un sistema rinnovato, che tenga conto anche dei profondi cambiamenti amministrativi nell'organizzazione dell'ente locale.
In relazione a queste nuove sfide, nel luglio 2014 il Sindaco Massimo Bosso nomina un nuovo Consiglio di Amministrazione, con un numero di componenti ridotto da 5 a 3 membri.
A Paola Parenti succede nel ruolo di Presidente dell'Istituzione Fabio Abagnato, Assessore comunale ai Saperi e Nuove generazioni, Cultura, Scuola, Infanzia e Giovani.
Nel rinnovato Consiglio di Amministrazione, alla nuova nomina di Andrea Marchi si affianca la conferma di Raffaella Iacaruso.
Viene inoltre confermato come Direttore dell'Istituzione Casalecchio delle Culture Davide Montanari.

Canale Youtube di Casa della Conoscenza
 

Non Perdiamoci di Vista

Iscriviti alla newsletter per essere informato ogni settimana sulle iniziative di Casalecchio delle Culture






Formato preferito per le email:


 

  Visualizza gli Rss 

La Conoscenza che verrà - Percorso partecipato
YoungERcard

I nostri progetti

Politicamente Scorretto
La città dei cittadini
Blogos

 

Avviso Pubblico - Gruppo di lavoro Cultura e Giovani

 

Scuola Bene Comune

 

 

In collaborazione con la Fondazione Marino Golinelli
La Scienza in Piazza
Casalecchio WiFi
Casalecchio delle Culture – Istituzione dei servizi culturali del Comune di Casalecchio di Reno
via Porrettana, 360 – 40033 – Casalecchio di Reno (Bo) – tel. 051.598243 – fax 051.598128 – mail info@casalecchiodelleculture.it
PrivacyNote legaliUtilizzo dei cookies